Ottimizzazione dei Consumi Energetici e Realtà Aumentata al servizio della Manutenzione

Ottimizzazione dei Consumi Energetici e Realtà Aumentata al servizio della Manutenzione

Tre domande a Cristiana Burdino di Carl Berger-Levrault Italia

In vista della mostra convegno MCM in programma a Verona il prossimo 27 e 28 ottobre,
appuntamento di riferimento per i professionisti della Manutenzione Industriale e Asset
Management, abbiamo fatto una chiacchierata con Cristiana Burdino, Direttore Operativo
Filiale Italiana Carl Berger-Levrault Italia.

Nel 1985, CARL Software ha lanciato uno dei primi software per la Gestione della manutenzione (CMMS) e l’Asset Management. CARL Berger-Levrault Italia, con sede a Torino, è focalizzata sull’implementazione di sistemi di asset management e gestione manutenzione (EAM/CMMS) disponibili su web e su mobile app, installabili on-premises o in SaaS. L’evoluzione dei processi produttivi ha definito una nuova visione del concetto di gestione asset al fine di ottimizzare le performance tecniche ed economiche nel mondo industriale. La capacità di innovazione e il knowhow di CARL Berger-Levrault sui sistemi EAM/CMMS permette di accelerare l’ingresso nel mondo dell’innovazione digitale per l’intero ciclo di vita dell’asset.

Quali osservatori privilegiati, qual è il vostro punto di vista sul settore della Manutenzione Industriale / Asset Manegment?

Nonostante il periodo storico abbia frenato gli investimenti nelle soluzioni di asset management, riteniamo che la nuova sfida che saranno obbligati ad affrontare a breve i direttori di stabilimento sia legata alla riduzione dei consumi e delle emissioni. Pertanto, sarà presto necessario adottare strumenti adeguati di manutenzione e gestione impianti, che possano accompagnare alla transizione ecologica della propria fabbrica.

Siamo nel settore da oltre 30 anni, sviluppando soluzioni CMMS e di Asset Management, con decine di migliaia di utilizzatori in tutto il mondo, in diversi settori di attività: industriale, impiantistico, ospedaliero e trasporti. Con l’ingresso nel Gruppo Berger-Levrault nel 2018, CARL ha rafforzato la sua leadership in ambito internazionale e si pone come mission quella di anticipare le grandi evoluzioni non solo nel settore dell’industria, ma anche per città ed edifici intelligenti, proponendo gli strumenti utili ad anticipare la sfida ecologica.

 

Quali sono le applicazioni o soluzioni che presenterete all’evento?

L’evoluzione dei processi produttivi ha definito una nuova visione del concetto di gestione asset al fine di ottimizzarne performance tecniche, economiche ed ecologiche. Nel corso del workshop tecnico Alessandro Di Rita, Maintenance specialist – Luxury Goods Logistics – Kering Group, ci illustrerà l’utilizzo del sistema CARL Source web e mobile per gestire le ispezioni degli edifici e la manutenzione degli impianti di logistica e stoccaggio dei beni di lusso, dislocati su più siti.
Inoltre presenteremo in stand in anteprima il nostro progetto di Realtà Aumentata al servizio della manutenzione: un vero supporto per l’operatore sul campo.

 

Guardando al futuro quali sono i vostri progetti?

Le nostre strategie di ricerca e sviluppo per l’innovazione ruotano attorno a 5 assi principali: IoT finalizzata alla manutenzione previsionale, utilizzo sul campo della Realtà Aumentata, l’ottimizzazione dei consumi energetici, i sistemi di rappresentazione geografica del territorio (GIS), i modelli 3D degli edifici (BIM) integrati con il sistema CMMS. Per essere sempre all’avanguardia su questi temi, collaboriamo con i nostri clienti e con enti di ricerca pubblica e privata. Il nostro successo lo dobbiamo in gran parte al continuo miglioramento del software e alla capacità di integrare le evoluzioni tecnologiche nei nostri prodotti. Per questo motivo, ci sforziamo di mantenere una politica di prodotto trasparente e sostenibile, condizione indispensabile per accompagnare i clienti nei loro progetti, proponendo innovazioni coerenti alla loro ricerca di miglioramento continuo.

MCM Intervista

Ottimizzazione dei Consumi Energetici e Realtà Aumentata al servizio della Manutenzione: tre domande a Cristiana Burdino di Carl Berger-Levrault Italia