Logiciel de GMAO/CMMS et Asset Management | CARL Software

Strutturare il vostro parco impianti

I vostri impianti tecnici e i vostri dispositivi biomedicali sono descritti tramite strutture ad albero interattive, collegate con disegni e foto (GIS). Questo consente una navigazione grafica intuitiva, ricerche avanzate e il consolidamento delle informazioni secondo diversi criteri: funzionale, geografico, CIVAB, ecc.

Le strutture possono essere modificate facilmente con un semplice “drag and drop”. Le modifiche vengono archiviate con salvataggio della relativa data. consentendo di consultare la configurazione del vostro parco a qualsiasi data specificata.

Attenzione: CARL Source Healthcare integra di serie la nuova codifica CIVAB 2010.

Conoscere i vostri impianti

Per ogni asset (biomedico, impianto tecnico, materiale informatico, ecc.) viene tenuto un archivio completo: caratteristiche tecniche, unità operative (UO) assegnate, categoria CIVAB, dimensioni, documenti multimediali, configurazione materiale (versione software, schede elettroniche, ecc.) e valori di ammortamento. L’archivio include anche le informazioni di monitoraggio: storico degli interventi, stato dei materiali, manuale di sicurezza e qualità dei dispositivi medici, programma della manutenzione preventiva e obbligatoria, ecc.

Schemi di reti elettriche, telefoniche, video, per fluidi medicali, ecc. facilitano la preparazione dei lavori di manutenzione e consentono di valutare le conseguenze di un guasto sugli impianti che le utilizzano.

Grazie al tracciamento delle letture (ora, kWh, m³, °C, ecc.) potete controllare i consumi e predisporre la manutenzione predittiva. Un’eventuale integrazione con i sistemi informatici (ECME, GTC, ecc.) permette di automatizzare il recupero delle diagnosi, delle letture dei contatori o degli allarmi.

Attraverso la struttura ad albero potete visualizzare la distinta dei componenti di ricambio, in modo da controllare i quantitativi disponibili e individuare i luoghi di stoccaggio. Il rifornimento dei componenti indicati nella distinta viene effettuato in base ai consumi dei pezzi registrati nell’intervento di manutenzione.

Ottimizzare la gestione delle scorte

I vostri ricambi e materiali di consumo sono classificati in famiglie strutturate ad albero e associate ai corrispondenti impianti.

A ogni articolo corrisponde una scheda dettagliata: caratteristiche, centri di costo, ubicazione, termini d’acquisto e altre informazioni.

Le modalità di gestione per lotto e per numero di serie consentono di monitorare la qualità di specifici tipi di articoli: lotto produttore, date di scadenza, sostituzione dei componenti, tracciamento degli oggetti riparabili, e altro ancora.

Ridurre i costi delle scorte

La registrazione dei movimenti di inventario, delle prenotazioni, delle entrate e delle uscite, dei trasferimenti tra depositi, in relazione con i processi di manutenzione e di acquisto, regolano le quantità disponibili per magazzino. La ricostituzione della scorta si attiva solo quando i quantitativi disponibili raggiungono un livello minimo. Per garantire una maggiore accuratezza vengono prese in considerazione le date di prenotazione, le date di consegna prevista e i ritardi di consegna del fornitore.

Controllare i fornitori

Vengono proposti diversi modelli di relazione con i fornitori : acquisto di prestazioni specifiche, sottoscrizione di contratti di servizi (garanzie, ascensori, telefonia, lavanderia, ecc.), negoziazione di mercato a tariffe predefinite.

Consentendo ai vostri contraenti l’accesso controllato al sistema, vengono migliorate sia la chiarezza sia la qualità delle informazioni.

CARL Source fornisce gli strumenti necessari per valutare la conformità con gli obblighi contrattuali, gli obiettivi di performance e la redditività dei contratti di servizio.

Associare le risorse internes

I tecnici forniscono un contributo attivo ai processi di manutenzione: competenze tecniche, operazioni effettuate, movimenti dei materiali, tempo impiegato ….

Le ore utilizzate per svolgere compiti diversi da quelli di manutenzione, come la pulizia, il riordino, la formazione, sono comunque oggetto di monitoraggio.

I dati attinenti a disponibilità, qualifiche e abilitazioni dei lavoratori sono gestiti al fine di ottimizzare la preparazione dei lavori e la pianificazione delle attività.

Realizzare gli interventi

A partire dalla richiesta di intervento iniziale fino all’accettazione del lavoro realizzato, il processo si adatta all’organizzazione : fasi di qualificazione, preparazione, pianificazione, realizzazione, ecc.

Sono integrati aspetti specifici del vostro settore: gestione delle non conformità, supervisione dei dispositivi medici, piani di rinnovamento materiali, formazione utenti, ecc. Per incrementare la flessibilità, CARL Source è dotato di particolari opzioni: interventi correlati, copia dei lavori di manutenzione, supporto alla diagnostica, consuntivi veloci.

Rispettare la manutenzione preventiva e obbligatoria

Gli ordini di manutenzione preventiva e obbligatoria (edifici aperti al pubblico, manutenzione dispositivi biomedicali, assistenza software, ecc.) si creano tramite copia di cicli di lavoro, seguendo regole di calendario, contatori o occorrenza di eventi. Questi programmi possono essere ottimizzati utilizzando opzioni, come ad esempio: multi-criteri di attivazione (per ogni specifico asset o modello), gerarchia delle attivazioni, ricorrenza in base ai risultati, stagionalità, ecc.

Organizzare la pianificazione degli interventi

La macro pianificazione fornisce una visione grafica e interattiva (“click and drag”, scala dei tempi regolabile, visualizzazione personalizzata, ecc.) degli interventi. Il processo di pianificazione del lavoro consente di conciliare il carico di lavoro con la disponibilità di risorse, diventando sempre più preciso man mano che la data dell’intervento si avvicina: assegnazione a un periodo di tempo, quindi alla squadra e infine a un tecnico. Avvisi dinamici assistono il pianificatore segnalando: sovraccarichi di lavoro, interventi in ritardo, inadeguatezza delle abilitazioni, ecc.

Amministrare gli acquisti

Tramite le richieste d’acquisto, gli utenti formalizzano il loro fabbisogno di materiali o di servizi. Le richieste di acquisto vengono convertite in ordini di acquisto che sono poi inviati ai fornitori. L’accettazione del materiale consegnato serve come base per la verifica della fattura.

Il vostro processo di acquisto può essere gestito in tutto o in parte utilizzando la vostra applicazione centrale (MC Kesson, SAP, Siemens Medical, MAGH2, ecc.) interfacciata tramite connettori di scambio dati.

Sono disponibili, inoltre, ulteriori opzioni per aumentare l’efficienza: richieste d’acquisto multi-fornitore, conversione tra unità di stoccaggio e unità d’ordine, acquisti su referenza specifica, controlli di superamento budget, pagamenti, controversie sulla consegna, classifica qualità fornitori, ecc.

Controllo dei costi

Il controllo dei costi è una componente essenziale per qualsiasi impresa. Esso viene organizzato per esercizio finanziario, utilizzando i tre metodi di contabilità : analitica, finanziaria e generale.

Gli importi registrati nel corso di un esercizio finanziario sono congelati alla fine dell’anno e nuovi importi vengono applicati al successivo esercizio finanziario.

Analizzare l’attività

CARL Source include una libreria completa di report di stampa e di analisi: cruscotto dell’attività; classificazione ABC dei lotti tecnici, degli edifici per costo d’intervento; ripartizione dei costi per UO; analisi dei sintomi, delle cause e dei rimedi per impianto, ecc.

Oltre ai report di stampa standard, gli utenti possono creare la propria libreria di report personalizzati.

Elaborare il proprio cruscotto

CARL Source include una libreria di indicatori standard: impianti fuori servizio, interventi in corso, scadenza delle garanzie e dei contratti, ecc. Potete visualizzarli o crearne di nuovi molto facilmente. Potete raggruppare gli indicatori rilevanti per creare cruscotti personalizzati che appariranno automaticamente ogni volta che vi collegate a CARL Source, sotto forma di grafici semplici e personalizzabili (per esempio: semaforo rosso, verde o arancio).

Potete così individuare immediatamente eventuali anomalie e, con un semplice clic, accedere alle informazioni necessarie per prendere una decisione.

CARL Touch

LA SOLUZIONE CMMS MOBILE DEDICATA AI TECNICI SUL CAMPO

Strumento mobile innovativo, compatibile con tablet e smartphone, CARL Touch soddisfa sia le necessità pratiche dei tecnici sia le esigenze di controllo dei loro responsabili.

Scoprite CARL Touch

CARL Flash

APPLICAZIONE MOBILE PER LA GESTIONE DELLE RICHIESTE DI INTERVENTO

Sollecitate e interagite con i servizi tecnici.

Scoprite CARL Flash