Logiciel de GMAO/CMMS et Asset Management | CARL Software

Caratteristiche tecniche
Un’ingegneria innovativa permette a CARL Touch di rispondere alle esigenze informatiche più rigorose.

CMMS EAM Software - Asset Management | CARL Software
Carl software

Applicazione nativa Android

Vi offre grande libertà di scelta tecnologica: smartphone, tablet, ecc.

CARL Touch è un’applicazione nativa Android che sfrutta tutte le risorse della periferica mobile: fotocamera, GPS, giroscopio, lettori di codici a barre, lettori RFID / NFC, bussola, ecc.

Installazione e configurazione semplice e rapida

Installare e configurare CARL Touch: è semplice, basta acquisire un codice QR. L’autenticazione è compatibile con la directory LDAP. Più operatori possono condividere lo stesso dispositivo, a rotazione, in tutta sicurezza.

Seguendo la stessa logica delle applicazioni di massa, il server CARL Source può gestire automaticamente l’aggiornamento del vostro parco CARL Touch.

Gestione centralizzata dei terminali

Grazie alle funzionalità di supervisione potete gestire serenamente un ampio parco CARL Touch. Questo vi permette di monitorare le caratteristiche dei terminali: stati, monitoraggio delle sincronizzazioni. Inoltre, potete gestire a distanza il vostro applicativo CARL Touch: disattivazione dell’applicazione, eliminazione dei dati in caso di furto, aggiornamento dell’applicazione, ecc.

Entrata a regime

CARL Touch può essere implementato in intranet e in internet, mentre l’infrastruttura informatica associata può essere ripartita e distribuita su più server per assicurare la continuità del servizio e la “scalabilità” della soluzione.
Noi siamo quindi in grado di implementare le nostre soluzioni su un parco di oltre 1000 terminali, garantendo la massima praticità di utilizzo di CARL Touch e di CARL Source, grazie all’isolamento delle attività di sincronizzazione su uno o più server dedicati.

Tecnologia unica di sincronizzazione

CARL Touch è sempre disponibile, anche in assenza di rete. La sincronizzazione tra i terminali mobili e il back-office è interamente controllata dal sistema senza alcun intervento da parte degli utenti: si attiva automaticamente (modo “Push”) nel momento in cui CARL Touch rileva una rete (Wifi, 4G, 3G…) e lo scambio di dati è protetto (HTTPS e Web Socket sicuro).

In funzione della disponibilità della rete e della sua capacità, il sistema invia e recupera le informazioni (attraverso dei micro-messaggi) secondo il seguente ordine di priorità: informazioni critiche per l’attività quindi flusso multimediale. CARL Touch è stato creato per gestire elevati volumi di dati.

Grazie a questa tecnologia:

  • L’utente è sereno perché non deve più preoccuparsi dei vincoli tecnici (conflitti di sincronizzazione, disponibilità della rete, capacità sufficiente, ecc.)
  • Il back-office può amministrare la soluzione CARL Touch a distanza: supervisione e risoluzione dei conflitti di sincronizzazione a distanza, attivazione/disattivazione dei sistemi CARL Touch implementati a distanza, monitoraggio degli accessi alla rete, reinizializzazione dei dati a distanza.

Dati protetti

La sicurezza è molto importante, sia per i dati scambiati sia per l’infrastruttura mobile. Per prevenire accessi non autorizzati al sistema centrale, gli scambi avvengono tramite protocolli protetti (WSS o HTTPS). Anche la gestione degli utenti e delle password rispetta le buone pratiche SSI: crittografia SHA-256, politica di gestione della complessità delle password, possibilità di delegare la gestione degli utenti a una directory aziendale (LDAP, ecc.).

Ogni versione di CARL Touch è verificata da esperti indipendenti, della società AlgoSecure, che controllano la conformità alle pratiche SSI (Sicurezza dei sistemi informatici) in relazione con ISO 27001.